Tipo, ‘affacciati alla finestra, amore mio’ – ma più serio

«Affacciati a un balcone, una di queste sere, come io al mio: in quel momento nessuno dei due starà aspettando niente. Stringeremo così da due capi lontani, diversi, la stessa solitudine»

Erri De Luca, da “Lettere a Francesca”

Annunci